loano Festa Rinascimentale

La festa rinascimentale a Loano: rievocazione storica e divertimento

La festa rinascimentale è giunta alla sua seconda edizione. Una rievocazione storica molto gradita da residenti e turisti.

Un programma fitto di eventi e divertimenti.

Festa rinascimentale: il programma

Sabato 2 giugno Loano fa un passo indietro nel tempo con la seconda edizione della festa rinascimentale. La città dei Doria è pronta alla rievocazione storica, molto sentita, tornando esattamente al 1575 e al ricordo della famiglia Doria. 

In quel periodo, infatti, alla famiglia Doria venne assegnato il feudo di Loano: la stessa ha governato sino al XVIII secolo regalando alla città un periodo di grande rivoluzione artistica e potere economico.

Il nipote dell’ammiraglio Andrea Doria – Gianandrea – fu uno dei partecipanti e protagonisti assoluti della Battaglia di Lepanto.

La moglie di Gianandrea – la principessa Zenobia – era molto legata a Loano, tanto da trascorrere i mesi invernali all’interno del Feudo; è stata proprio lei, insieme al marito, ad assicurare la committenza del centro della città.

L’evento è stato promosso dall’assessorato al turismo, sport e cultura del Comune di Loano con l’organizzazione dell’associazione Pro Musica Antiqua.

Il programma della rievocazione storica avrà inizio alle ore 16 in Piazza Italia con l’arrivo di tutti i musicanti, figuranti, danzatori e armigeri. Alle 16.30 ci sarà una sfilata, per tutto il centro storico sino a Piazza Rocca dei gruppi in costume antico rinascimentale.

Alle ore 17 il gruppo sarà nuovamente in Piazza Italia per proclamare la libera Contea di Loano. Seguiranno alle 17.30 musiche e danze, con manovre militari semplici ed affascinanti, il tutto sotto gli occhi attenti ed orgogliosi di Gianandrea Doria e la moglie Zenobia Del Carretto.

Alle ore 19 ci sarà il discorso finale, accompagnato dalla fanfara di trombe a corte, con gli auguri al Casato dei Doria e prosperità per la libera Contea di Loano.

L’evento si svolgerà in data 2 giugno a partire dalle ore 16.00 e sarà principalmente presente in Piazza Italia, Parrocchia di San Giovanni Battista, oratorio di Nostra Signora del Santissimo Rosario e Palazzo Doria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *